fbpx

Segreti alimentari – Curiosità da non dimenticare

Segreti alimentari – Curiosità da non dimenticare

 

 

Marmellata e confettura hanno significati differenti?

La marmellata è la conserva a base di agrumi (arance, limoni, mandarini, pompelmi..), mentre la confettura è la conserva fatta con tutti i restanti tipi di frutta. La marmellata, dunque, è un prodotto alimentare a base di zucchero e agrumi. La percentuale di frutta deve necessariamente superare il 20% e la tipologia ammessa comprende esclusivamente arancia, mandarino, limone, cedro, bergamotto e pompelmo. La direttiva europea, inoltre, specifica che le parti degli agrumi che si possono utilizzare per preparare la marmellata sono polpa, purea, succo, estratti acquosi e scorza. A differenza della marmellata, la confettura può essere preparata con qualsiasi tipo di frutta. Non esistono limiti di fantasia, geografia oppure stagionalità degli alimenti che impieghiamo, l’importante è utilizzare la polpa e mai in percentuale inferiore al 35%. Nel caso di una “confettura extra” bisogna, invece, verificare che la percentuale di frutta superi il 45% del totale. A voi la scelta

 

I funghi non vanno mai lavati?

I funghi sono molto porosi e assorbono acqua, quindi se li lavate diventeranno una spugna e perderanno il loro caratteristico sapore: basterà grattare la terra e spellarli con un coltello ed il gioco è fatto. Quindi gli chef sconsigliano vivamente di lavare il fungo in acqua perché, comportandosi come una spugna, tende a riempirsi di acqua. Ad ogni modo, se il fungo si presenta molto difficile da pulire ed il terriccio rimane anche dopo averlo tamponato con un panno umido, si consiglia di passarlo velocemente in acqua fredda corrente.

 

La birra fa bene al cuore?

Se presa con moderazione, la birra, così come il vino rosso, contiene sostanze antiossidanti, utili contro le malattie cardiovascolari; inoltre, intervenendo sul controllo dell’emocisteina, evita patologie cardiocircolatorie. La birra è una bevanda alcolica ottenuta tipicamente dalla fermentazione di mosto a base di malto d’orzo, aromatizzata e amaricata con luppolo. Come il vino anche la birra vede un periodo di grande interesse intorno alla sua preparazione tanto da essere oggetto di veri e propri corsi di degustazione. Per iniziare a capirci qualcosa vi consigliamo di assaggiare durante i festiva TTSfood la Birra Cruda non Filtrata Artigianale Bavarese Landshuter Brauhaus. Viene prodotta attraverso la fermentazione alcolica con ceppi di lieviti alimentari quali Saccharomyces cerevisiae o Saccharomyces carlsbergensis di zuccheri derivanti da fonti amidacee, la più usata delle quali è il malto d’orzo. Prodotta da maestri birrai nell’antico birrificio Landshut rigorosamente secondo la primissima legge di purezza conosciuta, che è stata ordinata dal Landshut Herzog nel 1493, l’anno in cui è stato fondato il birrificio. Landshut divenne così la culla della successiva legge bavarese della purezza del 1516 per tutta la Baviera.

 

Il burro non ha più calorie dell’olio?

100 grammi d’olio hanno il 19% di calorie in più rispetto a 100 grammi di burro. Il burro è la parte grassa del latte, separata dal latticello tramite un processo di inversione di fase, derivante dalla panna. Il risultato del procedimento è un’emulsione, principalmente di acqua, in cui risultano disciolti zuccheri e proteine, nei grassi, nella cui fase fluida cristallizzano in parte. Si tratta di un fluido con punto di rammollimento prossimo alla temperatura ambiente (32-35 °C), di aspetto solido e consistenza morbida con un colore variabile da bianco latte fino a giallo pallido o giallo deciso, ricavato dalla parte lipidica del latte di diversi animali per inversione della panna ed eventuale fermentazione, nella tradizione europea continentale, o salatura, nei paesi anglosassoni. Viene usato come condimento e in cucina, analogamente agli oli vegetali e allo strutto. A parte l’uso alimentare, ha trovato uso come ingrediente in cosmetici, medicinali e lubrificanti.

 

L’unico alimento che non si deteriora è il miele?

Il miele è un alimento prodotto dalle api (Apis mellifera) a partire dal nettare o dalla melata. Il nettare è bottinato sui fiori di moltissime piante. Pensate che è stato trovato del miele vecchio di 3000 anni nelle piramidi egiziane ed era ancora perfettamente commestibile, per via dell’eccessiva concentrazione di zucchero che non consente la proliferazione batterica. Inoltre Se siete alla ricerca di una sana alternativa allo zucchero da tavola, il miele è un’ottima opzione. Tra le sue numerose proprietà, questo alimento rappresenta una grande fonte di energia o può aiutare a lenire la tosse. Il miele è un alimento prodotto dalle api a partire dal nettare o dalla melata. Il nettare è bottinato sui fiori di moltissime piante. Il nettare è escreto dalle ghiandole nettarifere presenti all’interno del fiore ma anche in posizione esterna, ad esempio sul picciolo delle foglie di alcune piante.  Se siete alla ricerca di una sana alternativa allo zucchero da tavola, il miele è un’ottima opzione.

 

Le bottiglie di vino vanno conservate in verticale?

I francesi hanno dimostrato scientificamente che il tappo asciutto non altera il vino. Generalmente i vini rossi andrebbero conservati a una temperatura compresa tra i 12 e i 16°C, tuttavia alcuni vini particolari richiedono un valore leggermente più basso, dai 10 ai 12°C. Complessivamente la temperatura non dovrebbe mai superare i 18-20°C, oppure scendere al di sotto degli 11°C. Chiaramente non tutti i vini sono adatti alla conservazione, questo dipende da diverse caratteristiche come ad esempio l’acidità. Il vino è un prodotto molto delicato che rifugge la luce intensa, ama il fresco e gli ambienti umidi, trova ideali i locali che per l’uomo sono troppo freddi e poco accoglienti, la sua dimora perfetta è la cantina.

TTS Food è un format di Mela Eventi
info@melaeventi.it
Facebook: @ttsfood
Instagram: tts.food
Youtube: TTS FOOD
Condividi questo articolo
Lascia un commento