fbpx

Il foie gras  è definito dalla legge francese come “fegato di anatra o di oca fatta ingrassare tramite alimentazione forzata. Questa è la definizione di Wikipedia conosciuta in tutto il mondo.   Il foie gras, infatti,  è uno dei prodotti più famosi della cucina d’oltralpe. Formaggi, vini e dunque fegato d’oca. Dato il suo altissimo contenuto di grassi (80 %), è molto calorico e gelatinoso, e ha un sapore meno intenso dei normali fegati di anatra e di oca. L’alimentazione forzata fa crescere il fegato velocemente e aumenta i grassi nella porzione di carne. Proprio per questo motivo animalisti e associazioni di settore  classificano la produzione del foie gras come crudeltà nei confronti degli animali. I produttori di foie gras sostengono invece che l’alimentazione forzata non causi dolore né danni alla salute, e che le prove scientifiche a oggi disponibili sull’argomento non siano sufficienti né perentorie. La produzione di foie gras è illegale in Italia.

 

 

Il 31 dicembre 2021 sarà l’ultimo giorno nel quale si potrà mangiare foie gras a New York. La decisione arriva direttamente dal consiglio comunale della grande mela. Proibito acquistarlo, dunque: ma anche semplicemente proporlo in menù, sia pure per finire le scorte. Chi violerà la nuove legge pagherà caro: duemila dollari a infrazione. Ma non finirà in prigione, come inizialmente ipotizzato.  Nella grande mela ci sono 27 mila ristoranti e dal 20121 niente foie gras.  (Fonte Repubblica). A noi voglia del fegato d’oca non è mai venuta. Ai nostro festival abbiamo eccellenze sia di carne che di pesce da far girare la testa. Ttsffod seleziona pere ogni tappa menù selezionati per tutti i gusti, anche per vegani e vegetariani. Terminato il tour con la tappa al District di San Paolo siamo già a lavoro per offrire un calendario 2020 pieno di deliziose novità.

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi