fbpx

Tra i frutti della primavera spuntano Carciofi ed Asparagi.  Due gemme preziose della nostra terra. Entrambi posso essere serviti come contorno di accompagnamento o come gustoso arricchimento di primi o secondi. Entrambi di colore verdone appassionano chef e degustatori di tutta la penisola. Ad entrambi sono dedicate serate, tavolate, battute di caccia e sagre.

 

L’asparago possiede particolari proprietà diuretiche, viene apprezzato dai buongustai e ha alle spalle una storia millenaria mentre il carciofo è un bocciolo e non un frutto: se lasciato stare, infatti, diventa un fiore azzurro.  Se l’asparago selvatico è più prelibato di quello coltivato per il carciofo possiamo scomodare Pablo Neruda che al carciofo dedicò  una vera e prorpia ode.  Gli asparagi contengono saponine, polifefonoli e una buona quota di minerali, in particolare potassio, grazie al quale sono ottimi alleati del cuore e dei muscoli in generale. Effetto diuretico e aiutano  a combattere la ritenzione idrica. Sono poco calorici. I carciofi, invece,  sono una fonte preziosa di potassio e sali di ferro. Contengono un principio attivo, la cinarina, che favorisce la diuresi.

 

 

 

RICETTA FACILE: 

SPAGHETTI CON ASPARAGI E CARCIOFI

  • 100 gr di spaghetti
  • 5 asparagi
  • 1 carciofo romanesco
  • parmigiano a scaglie
  • olio
  • sale

 

PREPARAZIONE :

  • Saltare in padella gli asparagi per 15 minuti con poco olio e sale
  • Saltare in padella i carciofi per 8 minuti con poco olio e sale
  • Scolate la pasta al dente e fatela saltare con le verdure e il parmigiano a scaglie aggiungendo olio
BUON APPETITO…

 

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi