fbpx

DAL MONDO – Un buffet a base di hamburger, pizza e patatine fritte servito dal presidente USA Donald Trump in persona: sono stati accolti così, nelle scorse ore  all’interno della famosa East Room della Casa Bianca, gli atleti della squadra universitaria di football Clemson Tigers, vincitrice del campionato nazionale NCAA (National Collegiate Athletic Association).   Trump, narrano le cronache,  pare abbia  pagato il conto di tasca propria. La scelta di un pasto “veloce” pare sia dovuta alla  mancanza di personale provocata dallo shutdown.
“Offrirò loro McDonald’s, Wendy’s e Burger King’s, con la pizza”, aveva detto Trump ai media nel pomeriggio, al suo ritorno da un viaggio a New Orleans. “Siamo usciti e abbiamo ordinato ‘fast food’ americano, pagato da me. Un sacco di hamburger, un sacco di pizza – aveva aggiunto -. Penso che questo sia il loro cibo preferito”. La portavoce Sarah Huckabee Sanders ha spiegato che gran parte del personale della Casa Bianca è in congedo a causa dello shutdown, “quindi il presidente ha pagato personalmente per l’evento”. (Fonte Ansa.it)

 

 

Cibo veloce ed in linea con la visione politica sbandierata dal presidente Usa Trump.  Prima l’America, dunque, anche nella scelta dell’acquisto ci cibo.

 

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi