fbpx

I migliori Street Food italiani

I migliori Street Food italiani

Tra le arti e le discipline più seguite, curate e praticate in Italia c’è la cucina. Attitudine, quella del Belpaese, conosciuta in tutto il mondo e soprattutto apprezzata anche dagli stranieri.  All’interno di questa vera e propria arte occupa un posto di rilievo la filosofia dello Street Food. Il cibo da strada oggi rappresenta una realtà in continua crescita sia come presenze durante i festival on the road che come produzione all’interno dei ristoranti. Durante la pandemia, inoltre, il fatturato del delivery è cresciuto enormemente. Cogliamo l’occasione per fare il punto della situazione italiana grazie ad una recente lista dei migliori street food in Italia firmata dagli amici di Gambero Rosso riproponendo la guida allo Street Food 2022 del Gambero Rosso la quale, lo ricordiamo, contiene 600 indirizzi in tutta Italia e indica i 20 migliori campioni regionali. La voglia di cibo da strada è una costante in Italia e l’attenzione sulla tradizione e sulle nuove formule è cresciuta in questo ultimo anno di pandemia. Dai tradizionali arrosticini abruzzesi alle nuove bombe farcite alle dark kitchen che hanno messo in moto il viaggio fino a casa. Paradossalmente i migliori street food del 2022 passano anche per l’asporto e la consegna a domicilio.

Oggi, secondo i dati della FAO del 2007 circa 2,5 milardi di persone mangiano cibo di strada quotidianamente, per vari motivi: perchè è economico, perchè è il modo più rapido di passare la pausa pranzo, perchè è un modo per scoprire sapori etnici e diversi dalle proprie abitudini, per nostalgia dei sapori dimenticati dell’infanzia. Il cibo di strada ha origini antichissime, esisteva già all’epoca dei Greci e dei Romani, durante la quale si potevano trovare molti banchetti in strada che vendevano pesce fritto, zuppa di ceci o altre leccornie. Basti ricordare una recente scoperta effettuata presso gli scavi di Pompei dove gli archeologi hanno riportato alla luce una bottega street food.  Anche nel’Antico Egitto c’era l’abitudine di vendere riso con carne di agnello in strada, e così in tutto il Medio Oriente (si pensi al kebab), in Cina e un po’ in tutto il mondo. Per deliziarsi di queste eccellenze non serve una macchina del tempo. Consigliamo di farsi un giro seguendo i consigli della guida Gambero Rosso  e di partecipare al prossimo tour 2022 che il team TTSFood sta preparando. Festival dedicati al meglio dello street food con una squadra di Street Chef pieni di idee e delizie per il palato.

I 20 migliori street food 2022

  1. Valle d’Aosta. Alpanino (Aosta)
  2. Piemonte. Mollica (Torino)
  3. Liguria. O Boteco Do Bonde Amarelo (Genova)
  4. Lombardia. Alvolo Cibi da Strada (Pavia)
  5. Veneto. Amburgheria (Mestre – VE)
  6. Trentino-Alto Adige. Gusto Giusto (Trento)
  7. Friuli-Venezia Giulia. Al Ciketo (Trieste)
  8. Emilia-Romagna. ViaSaffi32 (Santarcangelo Di Romagna – RN)
  9. Toscana. FirenZen Noodle Bar (Firenze)
  10. Marche. Il Chiosco (San Benedetto Del Tronto – AP)
  11. Umbria. Prosciutteria Del Corso (Spoleto – PG)
  12. Lazio. Il Maritozzo Rosso (Roma)
  13. Abruzzo. Venditti Porchetta (Luco Dei Marsi – AQ)
  14. Molise. Eattico (Termoli – CB)
  15. Campania. Sciuè Il Panino Vesuviano (Pomigliano D’arco – NA)
  16. Puglia. Cime di Rapa Urban Street Food (Lecce)
  17. Basilicata. Pier39 (Potenza)
  18. Calabria. Bob Alchimia a spicchi (Montepaone – CZ)
  19. Sicilia. Umbriaco Tavola Calda e Bottega (Enna)
  20. Sardegna. Cibum (Oristano)
TTS Food è un format di Mela Eventi
info@melaeventi.it
Facebook: @ttsfood
Instagram: tts.food
Youtube: TTS FOOD
Condividi questo articolo
Lascia un commento