fbpx

Non si mangia ma si mastica. Nasce con un sapore particolare ma oggi se ne possono trovare veramente di tutti i gusti. A guardare la storia si trovano radici lontanissime che portano addirittura ai Maya a seguire l’epoca recente viene individuato il 1969. Proprio questo passaggio dal 2019 al 2020 porta in dote il 150 anniversario della nascita della gomma da masticare. Gomma americana o  chewing gum. Abbiamo salutato da poco l’anniversario della caduta del muro di Berlino( 30 anni) o quello del primo uomo sulla luna(50), di certo quello della gomma da masticare è forse quello più curioso e che tutti almeno una volta nella vita hanno provato. Si tratta di un prodotto dolciario che a differenza di tutti gli altri, come dice il nome stesso, non deve essere mangiato, ma soltanto masticato. La nascita della moderna gomma da masticare si deve a William Semple, il quale brevettò la prima ricetta il 28 dicembre 1869. Le prime palline di gomma da masticare vennero messe in vendita nel New Jersey nel 1871, ma erano molli e senza sapore. La tecnica migliorò con il progresso delle lavorazioni industriali ma la vera diffusione internazionale il chewing gum la ebbe con la seconda guerra mondiale. I soldati Usa insieme alle sigarette e alla cioccolata avevano in dotazione le gomme americane. Solo 4 gusti: menta, cannella, menta piperita e pepsina.

In Italia sarà l’intuito imprenditoriale di due fratelli, Ambrogio ed Egidio Perfetti, ad inserire dal 1956 la gomma da masticare in modo stabile nella cultura alimentare italiana e nei comportamenti sociali. I fratelli Perfetti avevano avviato dal 1946 la produzione artigianale di caramelle di zucchero, liquirizie e confetti in un laboratorio situato a Lainate, vicino Milano, distribuendo e vendendo personalmente i prodotti per mezzo di un carretto in legno con cui si spostano nel circondario. Ma è Brooklyn, cioè la gomma del ponte ad essere la gomma più famosa del mondo. La gomma da masticare si ottiene dalla lavorazione di un impasto di gomma base, zucchero, additivi e aromi. 

Nonostante però ci siano criticità in tema ambientale, la gomma da masticare continua ad essere apprezzatissima e diffusissima. Lo dimostra la sua longevità, l’anniversario conta 150 primavere. Dicono fu inventata in prima istanza per pulire i denti perchè masticando si crea salivazione e proprio quest’ultima tiene pulito il cavo orale. Ecco dai quei tempi le cose non sono cambiate anche se a molti piace masticarla e basta. Tanti auguri chewing gum…

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi