fbpx

Con le verdure o con la carne. Freddi o riscaldati. Per il pranzo o come cena ma anche a metà mattina o nel caso a merenda nel pomeriggio. Ogni momento della giornata può essere accompagnato da un panino. Due parti di pane e la farcitura a piacimento. La semplicità fatta cucina. Semplici della tradizione, preparati dalle mamme per il classico pranzo al sacco per accompagnare le gite o come piatti gourmet da leccarsi i baffi. Tra questi ultimi esiste una classifica tra i più pregiati e costosi al mondo relativamente ai cosiddetti Hamburger.

 

 

Nella  classifica degli Hamburger più costosi del mondo troviamo sicuramente “The X Burger” venduto fino a qualche tempo fa  alla modica cifra di 160 $ al W Hotel di Seoul in Korea. Ideato dallo chef Ciaran Hickey, ha come base un hamburger manzo australiano Wagyu sormontato da foie gras e tartufi neri. Ad accompagnarlo troverai i classici pomodori e cipolla.

Un posto particolare poi è occupato da  The Burgher, in passato era il più costoso, ora sembra occupi il terzo gradino del podio. Pregiata carne bovina giapponese Wagyu e fosse ricoperto di tartufi bianchi, tempura di cipolla saltata nello champagne Cristal e il pregiato Pata Negra di Spagna. I 186 $ che bisognava pagare andavano in beneficenza all’associazione Help A London Child.

 

 

Al ristorante newyorkese Serendipity 3. Già noto per il gelato sundae e gli hot dog più costosi del mondo, è possibile trovare  degli hamburger molto particolari Le Burger Extravagant. Si tratta  cheesburger composto da un medaglione di Waygu infuso con tartufo bianco a base di 10 erbe e condito con sale marino affumicato, formaggio cheddar invecchiato 18 mesi, tartufi neri, un uovo di quaglia fritto e caviale di Kaluga. Piccolo dettaglio non da poco: viene servito con uno stuzzicadenti in oro, incrostato di diamanti. Il tutto per soli 295 dollari.

La medaglia d’oro dei medaglioni di carne preziosi come diamanti, va a un ristorante che presenta qualcosa di diabolico: The Douche Burger costa 666 dollari e si può assaporare in un ristorante sito al 666 Burger di New York.  Un cheeseburger che si basa su manzo di Kobe avvolto in foglia d’oro, foie gras, caviale, aragosta, tartufi, formaggio stagionato di Gruyere, fuso con vapore di champagne, kopi luwak e sale himalayano. Per fortuna ai nostri festival street food si mangia benissimo spendendo molto meno. (Le foto nell’articolo sono semplicemente esplicative).

 

 

 

Condividi questo articolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi